Una escort di lusso

Leggi l'articolo

Lavoro per 8 ore alla girono, guadagno bene e per il mio fidanzato sono una semplice impiegata. Cosa che non sa invece che per 5 giorni alla settimana mi reco a Roma in via vento dove faccio la escort e accompagnatrice di uomini benestanti.

Le uniche persone a sapere del lavoro che faccio è mia sorella e la mia migliore amica, all’inizio mi dissero che per loro era uno sfruttamento, sfruttata io? Non sfruttata, ma è il cliente che pur di passare del tempo in mia compagnia arriva a pagare somme elevate.

La crisi non c’entra nulla e ho deciso di fare la escort perché guadagno bene e decido io come gestire la mia vita anche perché la situazione non mi pesa per niente.

Sono alta, mora e formosa nei punti giusto, faccio la escort ormai da quasi 3 anni ed è iniziato quasi tutto per gioco anzi per provare delle nuove esperienze sempre con uomini diversi.

Tutto ebbe inizio nel periodo dove nei fine settimana facevo la hostess ai convegni per arrotondare e fu proprio li che conobbi un ragazzo che faceva l’agente di zona per un noto sito online come EscortInside essendo sexy e bella mi propose di provare a fare l’accompagnatrice offrendomi la pubblicità sul sito per qui lavorava.

È cosi che ho deciso di provare, iniziando a farmi conoscere online non ci volle molto tempo che subito dopo iniziai ad avere le prime telefonate e i primi clienti, mi ero prestabilita solo una certa categoria di uomini, quelli di alto borgo da poterne ricavare un buon guadagno.

Andai per la prima volta a Roma per essere precisi in via veneto dove mi chiese, un noto avvocato che mi vide sugli Annunci Escort Roma, mi accolse in un elegantissimo palazzo ottocentesco, salimmo al terzo piano dove aveva un lussuosissimo appartamento.

Quel girono ricordo bene che per un paio d’ore in mia compagnia mi pago ben 500 euro per non parlare del piacevole regalo che mi fece, fu cosi facile per me e non mi creai nessun tipo di problema anzi mi piaceva e mi divertiva ciò che facevo e che faccio tutt’ora.

La maggior parte dei miei clienti sono uomini sposati o fidanzati che amano evadere dalla loro vita privata , non sempre mi contattano per avere dei rapporti sessuali con me, ma ci sono uomini che mi pagano anche solo per sfogarsi dai problemi famigliari o lavorativi.

Grazie al lavoro che faccio in pochi anni sono riuscita a mettere da parte un buona somma di soldi che, lavorando normalmente non avrei mai potuto guadagnare, ho comprato casa, ho una bella macchina e mi godo la vita, pensando di continuare ancora per molto a fare la escort. E un lavoro che mi piace e non mi stressa per niente e mi diverte parechio.